Sequestrati 150 chili di pesce: blitz dei militari del Nas al mercato ittico

Il pesce era sprovvisto di documentazione che ne garantisse la tracciabilità. Sono inoltre state contestate sanzioni amministrative per oltre 3000 euro

Maxi sequestro al mercato ittico di Salerno. I Carabinieri del NAS di Salerno, in collaborazione con personale della Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di Salerno, hanno sottoposto ad un controllo igienico-sanitario i punti vendita nella zona industriale della città.

I controlli

L'attività ispettiva è stata estesa a 10 stand riconducibili ad altrettanti esercenti, con l'obiettivo di garantire la sicurezza alimentare e il rispetto delle norme igienico-sanitarie. Sequestrati circa 150 chili di pesce, sia fresco che congelato. Il pesce era sprovvisto di documentazione che ne garantisse la tracciabilità. Sono inoltre state contestate sanzioni amministrative per oltre 3.000 euro. Lo scoro 23 dicembre, c'era stata un'altra importante operazione condotta dalla Guardia Costiera in Cilento.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con l'auto contro un albero: morta la 24enne di Auletta

  • La banda dell'Audi: è caccia ai ladri che svaligiano case di Salerno e provincia

  • Tempesta di acqua e vento a Salerno: alberi sradicati, caos sulla Tangenziale

  • Maltempo e danni a Salerno, alberi su auto in via Roma: ci sono feriti

  • Provano a truffare un'anziana a Salerno: dipendente delle Poste chiama la Polizia

  • Rissa sul Corso Garibaldi, sotto le Luci: prima il sequestro della merce e poi la lite

Torna su
SalernoToday è in caricamento