Cronaca

Falsi pomodori pelati San Marzano, sequestrato carico di 24 tonnellate

L'operazione è stata messa a segno dai carabinieri del nucleo antifrodi del comando provinciale di Salerno e dal personale dell'agenzia delle dogane di Napoli. Una persona è stata denunciata all'autorità giudiziaria

Immagine di repertorio

Ventiquattro tonnellate di pomodori pelati contraffatti: questo il bilancio di un sequestro operato dai carabinieri del nucleo antifrodi del comando provinciale di Salerno di concerto con il personale dell'agenzia delle dogane di Napoli, su disposizione della procura della Repubblica. I pomodori indicavano falsamente la qualità di "San Marzano, dell'Agro sarnese - nocerino DOP".

Il titolare dell'azienda interessata è stato denunciato con le accuse di frode in commercio, contraffazione di indicazioni geografiche e denominazione dei prodotti agroalimentari. Stando a quanto si è appreso le indagini sono state svolte sui flussi di import/export delle produzioni di pomodoro e hanno consentito di accertare che nel carico in questione erano stati impressi sulle confezioni codici alfanumerici corrispondenti a lotti ed annate di produzione diversi e pertanto il prodotto è risultato falso DOP San Marzano.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Falsi pomodori pelati San Marzano, sequestrato carico di 24 tonnellate

SalernoToday è in caricamento