rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
Cronaca Cava de' Tirreni

Diecimila tra giocattoli, cosmetici e casalinghi senza marchio: nei guai un commerciante di Cava

I baschi verdi della compagnia di Scafati hanno sequestrato a Cava de’ Tirreni diecimila prodotti cinesi privi del marchio CE

Duemilacinquecento prodotti con loghi falsi, duecento giocattoli privi del marchio Ce ed altri settemilacinquecento articoli tra materiale elettrico, cosmetici e casalinghi non conformi alle leggi di sicurezza, sono stati scovati dai carabinieri di Scafati in un negozio di Cava de' Tirreni. Finisce nei guai, dunque, un 36enne cinese, denunciato per detenzione ai fini di vendita di prodotti contraffatti e ricettazione.

Sanzioni per 9.200 euro, sono toccate all'esercente che, attirando gli ignari clienti con prodotti di marca a prezzi appetibili, in realtà, ha messo a rischio la salute di innumerevoli cittadini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Diecimila tra giocattoli, cosmetici e casalinghi senza marchio: nei guai un commerciante di Cava

SalernoToday è in caricamento