Rete di pesca sequestrata dalla Guardia Costiera a Sapri

Tre le persone denunciate: il titolare del peschereccio e due marittimi che non hanno neppure risparmiato minacce alle guardie

Sapri

Non solo hanno gettato in mare una rete da pesca lunga 9 chilometri, ma hanno anche avanzato offese a pubblici ufficiali. Finiscono nei guai, il titolare di un peschereccio e due marittimi, a Sapri. E' stata sequestrata dalla Guardia Costiera-Capitaneria di Porto di Salerno, infatti, la rete a due miglia dalla costa, che avrebbe potuto causare gravi danni al sistema eco-marino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E' andata a buon fine, l'operazione guidata dal capitano di vascello Maurizio Trogu, con l'intervento di una motovedetta, due gommoni e due squadre terrestri. Tre, quindi, le persone denunciate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: salgono i contagi a Salerno e provincia, muore un paziente. L'appello di Polichetti (Fials)

  • Incidente a Olevano: troppo gravi le ferite, muore 43enne

  • Violate norme anti Covid: la polizia chiude bar a Salerno

  • Belen in Costiera, "salto" a Ravello e degustazione dei dolci di Pansa

  • Covid-19, contagiata una bimba di Pontecagnano

  • Covid-19: sette nuovi contagi in Campania, il bollettino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento