rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
Cronaca Furore

Sequestro del ristorante abusivo di un hotel a Furore: blitz della Finanza

I baschi verdi: "A fronte di spazi che, essendo aperti, possono essere utilizzati soltanto durante la stagione estiva, avevano ottenuto una vera e propria sala chiusa ed utilizzabile durante tutto l'anno"

Hanno sequestrato una sala ristorante abusiva, in località Via Trasita del Comune di Furore, all’interno di una nota struttura alberghiera. Blitz della Guardia di Finanza che, ancora una volta, ha scoperto l’abuso realizzato attraverso il montaggio di strutture sovrapposte ad un preesistente terrazzo, dotate di pannelli laterali di copertura: il proprietario aveva trasformato quello che doveva essere un terrazzo, in una vera e propria sala ristorante chiusa.

"Il vantaggio ricavato da questo tipo di abusi è facilmente intuibile: a fronte di spazi che, essendo aperti, possono essere utilizzati soltanto durante la stagione estiva, si ottiene una vera e propria sala chiusa ed utilizzabile durante tutto l’anno- spiegano le Fiamme Gialle - Ciò determina un conseguente aggravio del carico urbanistico, come più volte certificato nel corso degli accertamenti tecnici eseguiti".

Denunciato per l'assenza delle autorizzazioni previste, dunque, il legale rappresentante della struttura alberghiera dovrà rispondere delle violazioni in materia urbanistica e paesaggistica. Gli abusi, come se non bastasse, ricadono, ancora una volta, all’interno del perimetro del Parco Regionale dei Monti Lattari, zona riconosciuta “patrimonio dell’Umanità” dall’Unesco. Preziosa, nell'operazione, la collaborazione del personale dell’Ufficio Tecnico del Comune di Furore.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sequestro del ristorante abusivo di un hotel a Furore: blitz della Finanza

SalernoToday è in caricamento