rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca Scala

Scala: sala ristorante abusiva sequestrata dalla Guardia di finanza

In un'altra operazione, questa volta a Ravello, i baschi verdi hanno sequestrato un fondo agricolo dove, attraverso sbancamenti di roccia e terreno vegetale, si stavano realizzando ambienti da utilizzare successivamente

Superlavoro per la Sezione operativa navale della Guardia di finanza di Salerno. Ieri, infatti, i baschi verdi hanno sequestrato una sala ristorante a Scala un cantiere edile a Ravello e denunciato due persone. Nel primo caso il controllo dei militari ha permesso di accertare che su un terrazzo in località Acquabona del comune di Scala, dato in locazione ad una società del luogo, il locatario aveva realizzato, abusivamente, una sala ristorante di oltre 95 metri quadrati, Nel locale sottostante il terrazzo, inoltre, erano in corso dei lavori edili anche questi non autorizzati. I finanzieri hanno provveduto a sequestrare tutti gli spazi in questione.

In un'altra operazione, questa volta in località Monte Brusara a Ravello, i baschi verdi hanno sequestrato un fondo agricolo dove, attraverso sbancamenti di roccia e terreno vegetale, si stavano realizzando ambienti da utilizzare successivamente. Il cantiere, per eludure i controlli dall'alto, era stato mimetizzato dall'alto attraverso teli ricoperti di terreno vegetale e rami secchi. Entrambi i sequestri riguardano il Parco regionale dei Monti Lattari, zona riconosciuta Patrimonio dell'Umanità dall'Unesco.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scala: sala ristorante abusiva sequestrata dalla Guardia di finanza

SalernoToday è in caricamento