Carenze igienico-sanitarie: chiusi supermarket a Capaccio e Battipaglia

L'operazione è stata condotta dai Carabinieri del Nas di Salerno, nei due esercizi commerciali sono state riscontrate criticità: sequestrati in totale oltre 200 chilogrammi di alimenti

Foto archivio

Gravi carenze igienico-sanitarie hanno indotto i Carabinieri del Nas a disporre la chiusura temporanea di due supermercati, il primo a Capaccio e l'altro a Battipaglia. Sono stati sequestrati in totale oltre 200 chilogrammi di alimenti.

I dettagli

All'interno dell'esercizio commerciale di Capaccio Paestum, i militari hanno riscontrato gravi criticità igienico-sanitarie e strutturali. Il sequestro è stato esteso a circa 60 chilogrammi di prodotti caseari e salumi, per i quali non è stato possibile stabilire la tracciabilità. Il valore complessivo dei provvedimenti è di circa mezzo milione di euro. A Battipaglia, invece, sequestro amministrativo di circa 150 chilogrammi di salumi, formaggi e preincartati. Manca la documentazione che ne attesti la tracciabilità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Sant'Egidio, donna muore folgorata nella doccia

  • Colto da malore mentre l'amico fa benzina: muore 30enne a San Mango Piemonte

  • Travolto da un treno ad Angri: Tobia è morto, Agro a lutto

  • Morto investito da un treno, la sorella: "Vorrei abbracciare chi ha avuto il cuore di mio fratello"

  • Paura nel Golfo di Policastro, registrate quattro scosse di terremoto in mare

  • Incidente sulla Cilentana, muore anche la 17enne di Albanella

Torna su
SalernoToday è in caricamento