menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Villetta sequestrata

Villetta sequestrata

Sigilli ad una villetta panoramica abusiva di Positano, costruita in area protetta

L'immobile di 104 metri quadrati ed altri manufatti per altri 150 metri quadri, erano stati realizzati in modo abusivo su un fondo agricolo, completamente cementificato

Sigilli ad una villetta panoramica, a Laurito, nel Comune di Positano. L'operazione è stata eseguita dai finanzieri della Sezione Operativa Navale di Salerno, nell’ambito dell’intensificazione dei servizi di polizia ambientale e controllo economico del territorio, disposti dal Reparto Operativo Aeronavale di Napoli, su delega della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Salerno, anche con la collaborazione del personale dell’Ufficio Tecnico di Positano.

L’immobile di 104 metri quadrati ed altri manufatti per altri 150 metri quadri, erano stati realizzati in modo abusivo su un fondo agricolo, completamente cementificato. Finisce nei guai, dunque, il proprietario, originario di Napoli, denunciato per danneggiamento e deturpamento di bellezze naturali, oltre per violazioni in materia urbanistica e paesaggistica.

"Ancora una volta, gli abusi perpetrati ricadono all’interno del perimetro del Parco Regionale dei Monti Lattari, zona riconosciuta patrimonio dell’Umanità dall’Unesco e che, nonostante l’elevatissimo pregio ambientale, continua ad essere oggetto di una cementificazione che viola ogni regola", hanno osservato, amareggiate, le Fiamme Gialle.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Attualità

Covid-19: la Campania verso la conferma in zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento