Comune di Eboli, iniziano i colloqui per il Servizio Civile

Sono oltre 230 i candidati per i tre progetti messi in campo dall'Amministrazione guidata dal sindaco Massimo Cariello

Il Comune di Salerno

Sono oltre 230 i candidati per i tre progetti del servizio civile presso il Comune di Eboli. Un esercito di giovani preparati, informati, con la voglia di imparare e l’obiettivo di accedere ad una formazione che potrebbe rivelarsi importante per il futuro lavoro.

I dettagli

I colloqui dei candidati ammessi saranno effettuati dall’ente accreditato Amesci, uno dei più prestigiosi sull’intero territorio azionale, e sono stati programmati per martedì 30 ottobre presso il Centro Sociale di Salerno, in via Raffaele Cantarella. In questo modo – fanno sapere dal Municipio – “l’Ente ribadisce la totale apertura verso le esigenze dei giovani alla ricerca di formazione e preparazione, anche garantendo un compenso mensile come da progetti”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I commenti

Soddisfatto il sindaco Massimo Cariello: “Abbiamo mantenuto l’impegno di dare possibilità e spazio ai giovani, che rappresentano il futuro. In questi anni stiamo mettendo in campo decine di iniziative, affinché i nostri ragazzi possano trovare momenti di indispensabile formazione, garantendosi una preparazione necessaria per il futuro, una certezza per se stessi e per le proprie famiglie”. Gli fa eco l’assessore alle politiche giovanili Carmine Busillo: “Si tratta dei colloqui per la selezione dei giovani che avranno accesso al servizio civile attraverso i progetti “Cultural expo”, “Fuori pericolo” e “Libertà è partecipazione". Un’altra grande opportunità per decine di ragazzi, un’occasione che esalta le loro aspirazioni e la preparazione costruita. Negli anni abbiamo verificato quanto questa formazione possa rivelarsi importante per il mondo giovanile nel quale l’Amministrazione comunale sta investendo risorse ed impegno. La nostra quota 100 l'abbiamo quasi raggiunta come giovani impegnati presso il Comune tra servizio civile e garanzia giovani, un risultato che ci rende orgogliosi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni 2020 in Campania: lo spoglio e i risultati/La diretta

  • Si laurea a 20 anni con Lode in Ingegneria Informatica: targa per un salernitano

  • Elezioni amministrative 2020: la diretta dello spoglio, i risultati

  • Tromba marina devasta Salerno: alberi sradicati e tegole volanti, paura al "Galiziano"

  • Elezioni regionali 2020: ecco chi è mister preferenze a Salerno città, i più votati

  • Bonus tiroide: di cosa si tratta e come fare per richiederlo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento