rotate-mobile
Cronaca Sessa Cilento

"Non chiudete la centrale del 118": Sessa Cilento alza barricate

In Consiglio Comunale, maggioranza e opposizione hanno bocciato all'unanimità il riassetto sanitario. La presenza del 118 a Vallo della Lucania non è soltanto strategica ma anche vitale

Sessa Cilento si unisce alla battaglia degli altri sindaci e si opppone con fermezza alla soppressione della centrale operativa del 118 a Vallo della Lucania. In Consiglio Comunale, maggioranza e opposizione hanno bocciato all'unanimità il riassetto sanitario, al di là delle sigle e dei colori politici. La presenza del 118 a Vallo della Lucania non è soltanto strategica ma anche vitale. Pochi giorni fa, infatti, il provvidenziale intervento dell’eliambulanza nel comune di Omignano ha evitato il peggio. Sessa Cilento difende il diritto all’assistenza medica e al soccorso dei cittadini e chede rispetto anche per i Comuni più disagiati, soprattuto quelli situati in zone montane.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Non chiudete la centrale del 118": Sessa Cilento alza barricate

SalernoToday è in caricamento