menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sindaco Cuofano

Il sindaco Cuofano

Caserma dei carabinieri a rischio sfratto a Nocera Superiore, Cuofano chiama il Prefetto

Il sindaco: "Il Comune non ha gli strumenti ed i poteri necessari per agire nel merito, ma ciò non significa restare indifferenti rispetto ad una vicenda delicata"

Un nuovo incontro con la Prefettura di Salerno per scongiurare lo sfratto della caserma dei carabinieri di Nocera Superiore. A chiederlo è il sindaco Giovanni Maria Cuofano che rilancia, ancora una volta, l’urgenza di un tavolo di confronto con l’istituzione prefettizia per chiudere la quadra sulla nuova allocazione della caserma.

L’appello

Il primo cittadino si rivolge ai vertici di Palazzo di Governo:

“Lo sfratto incombe sulla Stazione delle forze dell’ordine e, malgrado non sia il Comune direttamente interessato a trovare una soluzione in merito ma il Ministero degli Interni, ci siamo resi disponibili sin da subito ad agevolare opportuni canali di dialogo con la Prefettura e lo abbiamo fatto sollecitando un tavolo operativo con la Prefettura al fine di dirimere questa situazione e trovare un nuovo spazio per la caserma di Nocera Superiore. È vero, il Comune non ha gli strumenti ed i poteri necessari per agire nel merito, ma ciò non significa restare indifferenti rispetto ad una vicenda delicata rispetto alla quale anche il più piccolo sostegno da parte nostra può aiutare a superare l’empasse”.

  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Punta Campanella: avvistato un esemplare di balena grigia

  • social

    Laureana Cilento, consiglieri donano fiori alle piazze del paese

  • social

    Lotto tecnico, continuano le vincite: ecco i nuovi numeri

Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento