menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sfruttamento della prostituzione a Salerno: latitante arrestato a Fiumicino

L'uomo è stato arrestato dagli uomini della polizia postale di Salerno all'aeroporto di Roma Fiumicino. Nell'inchiesta sono coinvolti altri stranieri e un imprenditore

Un latitante, Bran Viorel, ricercato dal 2 settembre 2014, è stato arrestato nella serata di ieri all’aeroporto di Roma Fiumicino dalla polizia postale di Salerno. Le ricerche, a seguito dell’emissione di un mandato di cattura europeo, erano state estese anche all’estero. L’uomo, infatti, è stato rintracciato e fermato in Romania. A suo carico vi era un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa a seguito di alcune indagini effettuate dalla Sezione di Salerno del Compartimento di Polizia Postale e delle Comunicazioni per la Campania, in quanto è ritenuto uno degli sfruttatori di giovani prostitute proveniente dall’Europa Orientale. 

Nel settembre 2014 gli agenti, nell’ambito della stessa operazione, oltre ad arrestare numerosi cittadini rumeni e un noto imprenditore salernitano, sequestrarono l’”Albergo Italia” al cui interno  da tempo si svolgeva l’attività di meretricio. Il processo a carico degli affiliati all’associazione dedita allo sfruttamento della prostituzione è in corso davanti alla III Sezione pensale del Tribunale di Salerno. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Segnalazioni

Degrado a Salerno: persone rovistano di notte nei rifiuti, la denuncia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento