rotate-mobile
Lunedì, 15 Agosto 2022
Cronaca Amalfi

Sfusato amalfitano e limocello: ecco quali sono i loro benefici sull’organismo

Impossibile rinunciare al suo profumo e alla sua qualità sempre eccelsa ecco perché i campani, soprattutto chi risiede nella provincia di Salerno, usa portare in tavola o condire le proprie pietanze con il gusto e il sapore dello sfusato amalfitano.

In molti non sanno che il nome della varietà sfusato amalfitano, da cui deriva l’Indicazione Geografica Protetta “Limone Costa d’Amalfi”, racchiude in sé due caratteristiche importanti, che rendono questa qualità di limoni unica nel suo genere e per questo degno della denominazione IGP: si tratta della naturale forma affusolata con cui nasce il limone e a cui la varietà deve il termine ‘sfusato’, e la zona in cui si è differenziata con il tempo, ovvero la costiera amalfitana. Lo sfusato amalfitano, infatti, è andato acquisendo mano mano peculiarità che lo hanno reso una qualità di limone molto pregiata e rinomata: la buccia si presenta di medio spessore dal colore giallo chiaro e l’aroma e il profumo così intensi che lo caratterizzano sono dovuti all’abbondanza di oli essenziali e terpeni, il che rende la varietà pregiata soprattutto per la produzione di liquori.

Ad arricchire le qualità dello sfusato amalfitano sono state anche le recenti ricerche dell’Università Federico II di Napoli che hanno dimostrato come questa qualità di limone sia tra le più ricche di acido ascorbico, ovvero di vitamina C, importantissima per il nostro organismo. Ecco perché lo sfusato anche commercialmente è ritenuto un prodotto d’eccellenza e in particolar modo per la produzione del celebre limoncello che viene prodotto e venduto in tutti i comuni della divina costa, e che vanta anche particolari proprietà nutritive da non sottovalutare. Non per niente il limoncello si è soliti assumerlo a fine pasto perché rappresenta un digestivo naturale originale e puro in quanto assolutamente privo di coloranti, conservanti e additivi, e con la sua fragranza molto aromatizzata è un piacere non solo per lo stomaco ma anche per il palato.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sfusato amalfitano e limocello: ecco quali sono i loro benefici sull’organismo

SalernoToday è in caricamento