Violentava la madre davanti ai figli minorenni, a processo romeno di 40 anni

Con l'accusa di maltrattamenti e violenza sessuale, finisce a processo un 40enne romeno, residente a Siano, già sottoposto al divieto di avvicinamento alla casa familiare

Botte, insulti, minacce e rapporti sessuali senza consenso. Con l'accusa di maltrattamenti e violenza sessuale, finisce a processo un 40enne romeno, residente a Siano, già sottoposto al divieto di avvicinamento alla casa familiare.

La violenza

L'uomo, dal dicembre 2016 con condotta perdurante, avrebbe più volte maltrattato la moglie e i figli piccoli, di età minore, attraverso reiterate condotte violente e minacciose. Spesso, il 40enne era sotto effetto di sostanze alcoliche e nell'offendere la moglie, decideva poi di picchiarla. Anche alla presenza dei figli piccoli. Questi ultimi, presi a calci e schiaffi. Alla moglie, invece, tirava i capelli. E a nulla servì l'intervento di uno dei figli piccoli che si vide lanciare contro un coltello dal padre, insieme ad altri oggetti in vetro, solo perchè aveva tentato di far desistere il genitore dal sopraffare la propria madre. La follia del romeno, ora atteso dal processo immediato, terminava con la donna costretta a subire rapporti sessuali con il marito, pena un'ulteriore violenza fisica ai suoi danni. Dopo la denuncia, il tribunale di Nocera Inferiore dispose una misura di allontanamento per l'uomo, che ora è atteso dal dibattimento, con l'aggravante di aver agito con violenza nei confronti di persona alla quale era legata da rapporti sentimentali, oltre che dinanzi a ragazzi minorenni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con l'auto in litoranea a Pontecagnano: muore 47enne

  • Striscia la Notizia a Salerno: pazienti oncologici rinunciano agli esami per il blocco delle convenzioni

  • Nuova allerta meteo in Campania: ecco le previsioni

  • Festa dell'Immacolata: non c'è il pienone in Campania, l'allarme dell'Abbac

  • Piazza della Libertà, i lavori saranno completati dalla "Rcm" di Rainone

  • “Si è spento serenamente”, ma l'uomo è vivo: Sarno tappezzata di "falsi" manifesti

Torna su
SalernoToday è in caricamento