rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Cronaca Siano

Possedevano un cellulare rubato, assolto in appello giovane di Siano

I fatti risalgono al 18 gennaio 2014. I due rispondevano di ricettazione, in quanto il telefono era stato rubato quello stesso giorno al legittimo proprietario, a Siano.

E' stato assolto in appello il 29enne di Siano, M.I. , sotto accusa per il possesso di un telefono cellulare ritenuto rubato. La decisione dei giudici ha ribaltato quella di primo grado, che aveva visto il giovane colpevole, da sentenza, a 4 mesi di reclusione insieme ad una salernitana

L'accusa

I fatti risalgono al 18 gennaio 2014. I due rispondevano di ricettazione, in quanto il telefono era stato rubato quello stesso giorno al legittimo proprietario, a Siano. M.I. era difeso dal legale Gerardo Di Filippo. Per la donna, invece, la conferma della sentenza di primo grado.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Possedevano un cellulare rubato, assolto in appello giovane di Siano

SalernoToday è in caricamento