rotate-mobile
Cronaca Siano

Famiglia gestiva spaccio di droga nella Valle dell'Irno, 7 condanne

Attraverso servizio di pedinamento e telecamere di sorveglianza, furono documentate centinaia di cessioni tra coca, hashish e marijuana

Spaccio di droga, pene confermate in Cassazione per 7 persone, coinvolte nell’operazione tra Siano e Mercato San Severino che aveva smantellato una rete riconducibile alla stessa famiglia. 

Le condanne

Il blitz scattò nel luglio 2021. La famiglia gestiva una piazza di droga tra la Valle dell’Orco e Valle dell’Irno. Le misure furono eseguite dai carabinieri in seguito a richiesta della Dda di Salerno. L'indagine svelò un sistema a conduzione familiare messo in piedi a Siano, delineando i ruoli dei vari componenti. Lo spaccio si registrava nel territorio tra Mercato San Severino e Siano, nell’arco di circa un anno. L’inchiesta era nata 2019, con la Procura che ebbe modo di ricostruire nei dettagli il modus operandi del gruppo, a partire da un gergo specifico, mediante attività tecniche e telematiche, incluse intercettazioni. La famiglia in questione gestiva un business nell’area di Siano, contando su numerosi acquirenti. Attraverso servizio di pedinamento e telecamere di sorveglianza, furono documentate centinaia di cessioni tra coca, hashish e marijuana. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Famiglia gestiva spaccio di droga nella Valle dell'Irno, 7 condanne

SalernoToday è in caricamento