rotate-mobile
Cronaca Siano

Casa di spaccio a Siano, blitz dei carabinieri: arrestata intera famiglia di pusher

Le video riprese delle telecamere installate all’esterno dell’abitazione degli indagati (luogo principale di spaccio) hanno permesso di documentare centinaia di cessioni a tossicodipendenti ed il recupero di sostanze stupefacenti a riscontro del traffico di droga che in una realtà piccola come quella del comune di Siano aveva raggiunto livelli ormai inquietanti

I carabinieri hanno eseguito un’ordinanza cautelare personale emessa dal Gip del Tribunale di Salerno, su richiesta della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Salerno – Direzione Distrettuale Antimafia - nei confronti di otto persone (quatto donne e quattro uomini di cui sei in carcere e due agli arresti domiciliari) residenti nei comuni di Mercato San Severino e Siano. In carcere sono finiti. A.D.B, 21enne di Siano; D.D.B 28enne di Siano: G.D.B 50enne di Siano; S.D.B 22enne di Siano; L.F 51enne di Siano; S.G 23enne di Bracigliano. Sono stati sottoposti agli arresti domiciliari: D.D.B 21enne di Siano; F.S 24enne di Mercato San Severino. 

L'inchiesta

La misura cautelare scaturisce dall’inchiesta svolta dalla Compagnia Carabinieri di Mercato San Severino nel mese di gennaio 2019 sotto la direzione e con il coordinamento della Direzione Distrettuale Antimafia. In particolare le indagini, eseguite con attività tecniche e telematiche, hanno consentito di documentare e di conseguenza scardinare una consolidata piazza di spaccio collocata nel comune di Siano gestita da un intero nucleo familiare (genitori, figli e fidanzati delle figlie) che, forti del vincolo di parentela e del linguaggio gergale (cosicché́ da creare un gruppo sicuro e impenetrabile), gestiva lo spaccio di droga a una moltitudine di tossicodipendenti provenienti maggiormente dai comuni della Valle dell’Irno. Le video riprese delle telecamere installate all’esterno dell’abitazione degli indagati (luogo principale di spaccio) con servizi di controllo e pedinamento hanno permesso di documentare centinaia di cessioni a tossicodipendenti ed il recupero di sostanze stupefacenti a riscontro del traffico di droga che in una realtà piccola come quella del comune di Siano aveva raggiunto livelli ormai inquietanti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casa di spaccio a Siano, blitz dei carabinieri: arrestata intera famiglia di pusher

SalernoToday è in caricamento