Sabato, 19 Giugno 2021
Cronaca

Sicurezza e immigrazione, parla il Governatore De Luca

“Parlo con chiunque – dice Vincenzo De Luca – ma ovviamente le mie considerazioni sulla sicurezza sono rivolte ai cittadini, non alla Lega”

“Ero rimasto fermo alla Chiena di Campagna”. Lo ha detto il Governatore Vincenzo De Luca in merito all’invito rivolto dai vertici della Lega alla convention del partito che si terrà a fine mese a Campagna. “Parlo con chiunque – dice Vincenzo De Luca – ma ovviamente le mie considerazioni sulla sicurezza sono rivolte ai cittadini, non alla Lega”.

La sicurezza

Circa la sicurezza, il presidente della Regione si è soffermato sul problema dell’immigrazione che, secondo lui, ha due facce "quella dell’accoglienza e della solidarietà che è irrinunciabile. Ma vi sono anche questioni intollerabili, come l’accattonaggio molesto davanti ai supermercati e alle farmacie, vi è lo spaccio di droga da parte degli extracomunitari e lo sfruttamento della prostituzione, vi è l’occupazione militare di alcune zone nel nostro territorio, vi sono atteggiamenti violenti che vanno combattuti, vi sono tassi di alcolismo a livelli intollerabili", ha concluso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza e immigrazione, parla il Governatore De Luca

SalernoToday è in caricamento