menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sicurezza, mappa delle telecamere per i commercianti: summit in Prefettura

Al vertice, convocato dal Prefetto Salvatore Malfi e dal questore di Salerno Pasquale Errico, erano presenti anche la Confesercenti e la Cna

Anche la Cna di Salerno è al fianco della Prefettura e della Questura di Salerno per garantire maggiore sicurezza alle attività imprenditoriali. Il presidente territoriale Lucio Ronca ha partecipato, ieri sera, ad un’ apposita riunione convocata dal prefetto Salvatore Malfi e alla presenza anche del questore di Salerno Pasquale Errico, per raccogliere l’impegno di tutte le associazioni di categoria che rappresentano il mondo dell’artigianato, del commerciano ed più in generale di tutte le imprese economiche, a dare il loro contributo per migliorare le difese e la sorveglianza a partire dal territorio comunale di Salerno.

Il summit

Al termine della discussione è stato deciso di definire una mappa di tutti i sistemi di video sorveglianza privati già presenti nelle attività imprenditoriali. La Cna di Salerno, così come le altre associazioni presenti all’incontro, ha garantito il suo impegno a predisporre tutte le attività necessarie per collaborare con le forze dell’ordine e tutti gli enti preposti in questa direzione. Già da questa mattina l’associazione che rappresenta gli artigiani salernitani ha preparato un questionario da somministrare all’attenzione dei suoi associati per conoscere se sono presenti sistemi di telecamere  interni ed esterni e, su sollecitazione delle Prefettura, anche di verificarne il corretto funzionamento.

Al termini del monitoraggio, la Prefettura avrà una mappa completa dei sistemi di sicurezza sui quali poter fare affidamento e allo stesso tempo una fotografia dei punti “bui”. Il secondo e successivo step sarà incrementare la presenza  delle telecamere nelle zone meno sorvegliate seguendo l’indicazione già auspicata dal procuratore Corrado Lembo. “La Cna di Salerno insieme alla Prefettura di Salerno sottolinea l’importanza di lavorare in sicurezza - ha dichiarato il presidente Ronca - per questo chiediamo a tutte le imprese di collaborare e di rispondere al più presto al nostro questionario. E’ necessario conoscere quante e quali imprese hanno un sistema di video sorveglianza”.

Soddisfatto anche il presidente di Confesercenti Raffaele Esposito che, insieme alla sua delegazione, ha accolto l'iniziativa con “grande entusiasmo”, impegnandosi a realizzare, nell'ottica della tutela delle piccole e medie imprese che rappresentano linfa vitale dei territori, una mappatura delle strumentazioni in possesso dei propri associati, perché solo attraverso un controllo capillare è possibile aumentare la vivibilità, la percezione di sicurezza delle città e frenare l'escalation di atti criminali che colpiscono cittadini, commercianti ed imprenditori. Più giustizia, più sicurezza favoriscono la nascita e la crescita di nuove imprese".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento