menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Ernesto Sica

Ernesto Sica

Sicurezza a Pontecagnano, Sica in Prefettura: "L'attenzione resta alta"

Il primo cittadino ha partecipato alla riunione del tavolo tecnico con le forze di polizia convocata a seguito dell'omicidio di Aldo Autuori

Il sindaco di Pontecagnano Faiano Ernesto Sica ha partecipato alla riunione tecnica di coordinamento con i responsabili provinciali delle forze di Polizia. Il Comitato, che si è riunito ieri mattina, è stato convocato dalla Prefettura di Salerno su richiesta del primo cittadino a seguito del tragico episodio che si è consumato in pieno centro nella serata del 25 agosto scorso destando grande preoccupazione tra i cittadini (l’omicidio Autuori). 

Il primo cittadino, durante l’incontro, ha ribadito la necessità “di mantenere altissima l’attenzione sulla questione-sicurezza” ricevendo importanti rassicurazioni. Il tavolo tecnico ha, infatti, confermato il rafforzamento, già in atto da tempo, della fase di monitoraggio sul territorio con una presenza più forte e capillare delle forze dell’ordine, come sollecitato dall’amministrazione e condiviso durante i precedenti confronti. Sono, inoltre, emerse indicazioni positive dai dati del Ministero dell’Interno con un’importante flessione registrata nell’ultimo anno soprattutto dei casi di microcriminalità in città.

Rassicurazioni importanti e casi di microcriminalità in calo nella nostra città. Sulla sicurezza, però, l’attenzione resta ai massimi livelli” afferma con orgoglio Sica, che aggiunge: “Ho accolto con soddisfazione le rassicurazioni del tavolo tecnico e i dati relativi al territorio. L’attenzione da parte nostra resta davvero massima: lavoriamo ogni giorno con gli organi preposti per una Pontecagnano Faiano sempre più sicura. Intendo ringraziare la Prefettura di Salerno, guidata dal Prefetto Antonella Scolamiero e rappresentata alla riunione dal Vicario Giuseppe Forlenza, così come ringrazio il Questore Alfredo Anzalone e tutti i rappresentanti delle forze dell’ordine che hanno confermato senza esitazione impegno costante e immenso spirito di servizio per la nostra Comunità. La sicurezza e la vivibilità prima di tutto” conclude il sindaco. 
 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Salerno: San Matteo ed il Miracolo della Manna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento