menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il tribunale di Nocera Inferiore

Il tribunale di Nocera Inferiore

Simula atti sessuali con una banana davanti a una minore: 50enne nei guai

L'uomo, originario di Scafati, rischia una condanna per corruzione di minorenni, che gli comporterebbe cinque anni di reclusione. A denunciarlo è stato la madre di una ragazza di 13 anni

Un 50enne di Scafati sarà processato per corruzione di minorenni. L’uomo, infatti, è accusato di aver costretto una ragazzina di appena 13 anni a guardarlo mentre simulava un atto sessuale con in mano una banana. A stabilirlo il gup del tribunale di Nocera Inferiore, che, qualche giorno fa, ha esaminato il caso risalente al 2014. La ragazzina era in compagnia della madre, quando improvvisamente l'uomo dal suo balcone di casa, simulò un atto sessuale impugnando proprio una banana. La madre si accorse solo successivamentedi  quanto stava avvenendo sotto gli occhi della figlia. E andò subito a denunciare il tutto ai carabinieri. Tra le famiglie dell'uomo e della giovane - riporta Il Mattino -  pare ci fossero già stati altri pregressi.

Il 50enne, in caso di condanna, rischia fino a cinque anni di reclusione.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento