Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Simula di essere stato investito da un parroco salernitano: denunciato un 25enne

I militari hanno rintracciato la vettura e identificato l’autista: il sacerdote salernitano che era alla guida ha spiegato di aver notato il giovane aggirarsi nel parcheggio del supermercato ma di non averlo urtato

Ha finto di essere stato investito dall’auto guidata da un parroco di un paese nel salernitano, per intascare i soldi dell’assicurazione. Simulazione di reato e procurato allarme: queste le accuse per il responsabile della truffa scoperta dai Carabinieri, a Policoro, e che ha portato alla denuncia di un 25enne.

 Il caso

I Carabinieri sono intervenuti nelle vicinanze di un supermercato, dove hanno trovato il giovane, ferito a un gomito e a un ginocchio, che ha raccontato di essere stato investito da un’auto. I militari hanno rintracciato la vettura e identificato l’autista: il sacerdote salernitano che era alla guida ha spiegato di aver notato il giovane aggirarsi nel parcheggio del supermercato, ma di non averlo urtato. In effetti l’auto non presentava danni alla carrozzeria. Raccolte le testimonianze di altre persone, i Carabinieri hanno concluso che non vi era stato alcun investimento: infine, il giovane ha ammesso di aver simulato tutto ed è stato denunciato.


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Simula di essere stato investito da un parroco salernitano: denunciato un 25enne

SalernoToday è in caricamento