rotate-mobile
Cronaca Nocera Inferiore

Nocera Inferiore, simula una rapina ma i carabinieri scoprono la bufala

L'uomo, 54 anni, ha raccontato ai militari di aver subito una rapina all'esterno di un ufficio postale di Pagani. Tuttavia i carabinieri non hanno trovato riscontro del fatto nelle immagini delle telecamere di videosorveglianza

Simula una rapina all'esterno di un ufficio postale ma i carabinieri scoprono che si tratta di una "bufala": è accaduto a Nocera Inferiore. Un 54enne di Sorrento, si legge in un comunicato stampa della compagnia territoriale dei carabinieri, si è recato prima presso la tenenza di Scafati e poi presso il nucleo operativo e radiomobile di Nocera Inferiore, dicendo di essere stato rapinato all'esterno di un ufficio postale di Pagani da due individui a bordo di un motociclo (di cui uno con arma) della somma di 2400 Euro, appena prelevata nell'ufficio postale.

I militari non hanno però trovato riscontro della rapina nelle immagini delle telecamere di videosorveglianza. Secondo gli inquirenti l'uomo avrebbe simulato la rapina per evitare di versare alla ex moglie, dalla quale è separato, i soldi del mantenimento. E' stato denunciato per simulazione di reato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nocera Inferiore, simula una rapina ma i carabinieri scoprono la bufala

SalernoToday è in caricamento