Lettera a Borrelli per i danni del maltempo, i sindaci del salernitano accanto a Piero De Luca

"Lo stato di calamità naturale -hanno detto compatti i primi cittadini - è necessario per fornire aiuti concreti per ritornare alla normalità al più presto"

Partecipano con soddisfazione all’intervento dell’onorevole Piero De Luca, a sostegno dei territori campani colpiti dalla recente ondata di maltempo, i sindaci dei comuni di Salerno (Vincenzo Napoli), Sarno (Giuseppe Canfora), Castel San Giorgio (Paola Lanzara) e Nocera Superiore (Giovanni Cuofano).

Parlano i sindaci del salernitano

"Il nostro deputato ha inviato una lettera al capo della protezione civile, Angelo Borrelli, per accelerare la richiesta di dichiarazione dello stato di emergenza per calamità naturale.

E' un passaggio fondamentale per attivare un efficace piano di soccorso per le emergenze più urgenti e per dotare gli enti locali dei fondi indispensabili per il ripristino e la messa in sicurezza dei territori.

Esprimiamo pertanto pieno sostegno politico ed istituzionale nei confronti di questa iniziativa del Deputato Dem.

Dopo giorni di pioggia intensa, sono ancora in calcolo i danni provocati a strutture e aziende.  I sindaci stanno lavorando senza sosta: "Lo stato di calamità naturale -concludono compatti i primi cittadini -  è necessario per fornire aiuti concreti per ritornare alla normalità al più presto" .
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La strage del Covid-19: muore nella notte 33enne incinta, Nocera piange Veronica

  • Ospedale di Scafati, parla un paziente Covid: "Miracoli fatti in Campania? Qui mancano i caschi"

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Lutto a Buonabitacolo: muore a 35 anni l'Appuntato Scelto Luca Ferraiuolo

  • Decreto del 4 dicembre: che cosa succederà a Natale, le indiscrezioni

  • Sangue in strada: accoltellamento a Pastena, fermato un uomo

Torna su
SalernoToday è in caricamento