menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Cariello

Cariello

"Il sindaco di Eboli è stato picchiato", ma Cariello smentisce tutto

Un residente del rione Paterno ha dato in escandescenze per via del malfunzionamento di uno scarico fognario, ma non vi è stato alcuno scontro fisico

"Voglio rassicurare quanti ancora adesso mi stanno raggiungendo con messaggi e telefonate. Smentisco categoricamente le voci che da questo pomeriggio (ieri per chi legge ndr) si rincorrono, circa una mia aggressione. Si è trattato solo di un episodio spiacevole e soprattutto verbale, rientrato grazie all'intervento delle forze dell'ordine. Purtroppo certe notizie vengono amplificate anche a causa di una disattenzione che qualche volta alimenta fatti e circostanze spiacevoli". E' quanto si legge sul post del sindaco di Eboli, Massimo Cariello a seguito delle voci circolate sul web su alcune testate, in merito ad una sua presunta aggressione, quindi smentita dallo stesso protagonista.

Tutto è partito perchè, durante un incontro a cui ha preso parte il primo cittadino, un residente del rione Paterno ha dato in escandescenze per via del malfunzionamento di uno scarico fognario: per precauzione, dunque, sono state allertate le forze dell'ordine. Il movimento delle pattuglie e qualche tono acceso, dunque, hanno provocato le false voci.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Attualità

Covid-19: la Campania verso la conferma in zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento