Sabato, 20 Luglio 2024
Cronaca Pollica

"Il sindaco pescatore", in onda questa sera il film Rai su Vassallo

Il fratello del sindaco ha anche fatto un commento su Castellitto: "E' un bravissimo attore ma tra noi non c'è sintonia"

Andrà in onda questa sera lunedì 8 febbraio, su Rai Uno, il film dedicato ad Angelo Vassallo intitolato Il sindaco pescatore. Sarà Sergio Castellitto ad indossare i panni del sindaco di Pollica ucciso il 5 settembre 2010 da ignoti.

La storia da cui è stato tratto il film è stata presa dal libro scritto da Dario Vassallo, fratello di Angelo e presidente della fondazione a lui dedicata. Questa mattina su radio Alfa è andata anche in onda un'intervista a Dario che si pone ancora un interrogativo fondamentale: "Angelo è stato e umiliato, possibile che nessuno ha visto, nessuno ha sentito quei nove colpi di pistola?". Il fratello del sindaco ha anche fatto un commento su Castellitto: "E' un bravissimo attore ma tra noi non c'è sintonia".

La vita del sindaco-pescatore. Vassallo, detto "il sindaco pescatore" per la sua passione per la pesca, era un fautore dello sviluppo sostenibile ed un irriducibile ambientalista: numerose le iniziative organizzate infatti con Legambiente Campania e numerosi i premi che il comune di Pollica ha ottenuto grazie al suo impegno. Il 5 settembre del 2010, in un brutale agguato, fu ucciso a colpi di pistola, rientrando nella sua casa di Acciaroli: il colpevole, dopo sei anni, non è stato ancora trovato così come non sono stati ancora chiariti i contorni del barbaro agguato costato la vita al sindaco pescatore. Unico indagato, Bruno Humberto Damiani, detto il “brasiliano”, attualmente rinchiuso nel carcere di Bogotà con l'accusa di spaccio di droga.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Il sindaco pescatore", in onda questa sera il film Rai su Vassallo
SalernoToday è in caricamento