menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Castel San Lorenzo, il sindaco Capo rinuncia al suo stipendio per i bambini

Ha rinunciato allo stipendio di primo cittadino che comprende l'indennità di ruolo, il rimborso spese generico e il costo del cellulare, per consentire ai bambini di servirsi gratuitamente del servizio bus che li conduce in piscina

Ha rinunciato allo stipendio di primo cittadino che comprende l’indennità di ruolo, il rimborso spese generico e il costo del cellulare, per consentire ai bambini di servirsi gratuitamente del servizio bus che li conduce in piscina. Autore del nobile gesto, Gennaro Capo, sindaco di Castel San Lorenzo, cittadina sita nel cuore del Parco del Cilento.

Poichè le casse comunali non consentivano di mantenere l'iniziativa promossa dal Primo Cittadino, Capo, pur di continuare a consentire ai piccoli di frequentare la piscina di Felitto, ma anche per destinare qualche euro per l'ordinaria manutenzione del Comune, ha rinunciato al suo stipendio. Un plauso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento