Protesta dipendenti Sita, il commento di Paolo Russomando

Nota stampa del consigliere provinciale e sindaco di Giffoni Valle Piana

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Il Consigliere Provinciale Paolo Russomando, facendo proprie le giuste lamentele degli utenti del trasporto pubblico dei Comuni dei Picentini sulla cancellazione delle corse a seguito dello stato di agitazione dei dipendenti della Sita Sud, ha scritto all’Assessore Provinciale, Luigi Napoli, chiedendogli un incontro per conoscere quali provvedimenti sono stati adottati per la risoluzione del problema dei trasporti in provincia di Salerno.

“Quest’oggi abbiamo avuto un primo riscontro del caos che si creerebbe con la sospensione totale del servizio di trasporto della Sita Sud nei comuni dell’entroterra Salernitano: numerose corse da e per Salerno, da Giffoni Valle Piana e dai Picentini sono state cancellate per l’improvviso sciopero degli addetti della società di trasporto. Lo scorso 31 gennaio i sindaci dei Picentini e il presidente della Comunità Montana fecero richiesta di partecipare al tavolo tecnico convocato in Regione Campania, senza aver avuto nessuna risposta. All’Assessore Luigi Napoli chiedo di convocare al più presto un incontro con i Primi cittadini dei Picentini per conoscere con la massima urgenza quali provvedimenti sono stati presi per la risoluzione del problema. Preciso che la Sita Sud è l’unico vettore di trasporto pubblico sul territorio”.

Torna su
SalernoToday è in caricamento