Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Smaltimento illecito di rifiuti e ovini senza marchio a Bracigliano: denuncia e sequestro

Le indagini sui luoghi hanno consentito di accertare che l’attività di gestione dei rifiuti, stimati in circa 1.500 metri cubi, è del tutto abusiva priva di alcuna autorizzazione ambientale

In azione i carabinieri della Forestale di Sarno e Mercato San Severino, nell’ambito di controlli del territorio. In marticolare, lungo la via “donnarumma” del comune di Bracigliano, i militari hanno scoperto cumuli  di rifiuti speciali di varia natura, per lo più riconducibili ad inerti e scarti di lavorazione edilizia, abbandonati su di un’area di circa 1.000 mq di proprietà del Comune.

Gli accertamenti

Le indagini sui luoghi hanno consentito di accertare che l’attività di gestione dei rifiuti, stimati in circa 1.500 metri cubi, è del tutto abusiva priva di alcuna autorizzazione ambientale ed ha prodotto una significativa modifica dei luoghi, in particolare del profilo plano-altimetrico del piano di campagna.  Inoltre sull’area era stato realizzato un recinto all’interno del  quale stazionavano 40 ovini in buona parte privi di marchio auricolare identificativo.

L'intervento dell'Asl

I militari hanno quindi richiesto l’intervento di personale veterinario della competente Asl di Mercato San Severino che ha operato il sequestro sanitario degli animali. A seguito di quanto emerso e delle irregolarità accertate, sono stati sequestrati i rifiuti e l’area utilizzata per l’illecito smaltimento ed è stato denunciato il responsabile.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Smaltimento illecito di rifiuti e ovini senza marchio a Bracigliano: denuncia e sequestro

SalernoToday è in caricamento