rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca

Smarriti gli atti del processo: da sette anni, nessuna sentenza sul caso di omicidio colposo

Processo per omicidio rinviato al 7 ottobre, per via dello smarrimento degli atti che riguardano un neonato morto dopo 36 ore all'ospedale di Battipaglia

Processo per omicidio rinviato al 7 ottobre, per via dello smarrimento degli atti che riguardano un neonato morto dopo 36 ore all'ospedale di Battipaglia ben 7 anni fa. Da allora non c'è stata alcuna sentenza: come racconta il Mattino, il processo rimbalza da Eboli a Salerno. 

Incredibile ma vero: i documenti sono stati smarriti nel corso del loro trasferimento. Da 7 anni, giustizia non è stata fatta. Solo nebbia sul dramma culminato con la morte di un bimbo e quattro medici indagati. Una vergogna.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Smarriti gli atti del processo: da sette anni, nessuna sentenza sul caso di omicidio colposo

SalernoToday è in caricamento