rotate-mobile
Cronaca

Smentita l'infestazione di pulci al Ruggi: la precisazione della direzione

La direzione del Ruggi: "Periodicamente, al fine di garantire l’igienicità degli ambienti interni, si procede alla disinfestazione e derattizzazione di quelli esterni in quanto l’ospedale è immerso in una zona campestre"

Non si lascia attendere, la smentita della direzione sanitaria del Ruggi di Salerno in merito alla presunta infestazione di pulci denunciata dall'onorevole Edmondo Cirielli.

La smentita

"In merito alla preannunciata interrogazione parlamentare al ministro della Salute Giulia Grillo da parte dell’On. Edmondo Cirielli, al fine di accertare sulla presunta infestazione di pulci nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Ruggi d’Aragona di Salerno, si chiarisce quanto segue - si legge sulla nota dell'ospedale - Periodicamente, al fine di garantire l’igienicità degli ambienti interni, si procede alla disinfestazione e derattizzazione di quelli esterni in quanto l’ospedale è immerso in una zona campestre. Ultimamente, si è registrata la presenza di alcuni gatti, probabilmente appartenenti ad una colonia felina già segnalata al dipartimento di prevenzione dell’Asl, nelle aree strettamente viciniore al Reparto di Rianimazione. Pertanto, si è ritenuto doveroso procedere con urgenza alla sanificazione e bonifica preventiva di tutti gli ambiti adiacenti alla Rianimazione".

La precisazione

Inoltre, è stato chiesto ed ottenuto un nuovo intervento alla ASL di Salerno per evitare la crescita incondizionata del numero di gatti e portare a soluzione tale problematica. "Il coinvolgimento del Servizio di Prevenzione dell’Asl di Salerno, avvenuto con atti formali, evidenzia come nessun tentativo di copertura sia stato posto in atto da questa Azienda", hanno concluso dal Ruggi.


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Smentita l'infestazione di pulci al Ruggi: la precisazione della direzione

SalernoToday è in caricamento