menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Bruno Ravera

Bruno Ravera

"Solidarietà sanitaria salernitana", il convegno a "Soccorso amico"

L'evento, organizzato da Soccorso Amico e dalla cooperativa Mediservice, con il patrocinio dell'ordine dei medici, si terrà sabato 23 giugno presso la sede di Soccorso Amico in via generale Clark a Salerno

"Solidarietà sanitaria salernitana" è il titolo del convegno che si terrà sabato 23 giugno 2012 presso la sala conferenze del Soccorso Amico in via generale Clark a Salerno. L'appuntamento è organizzato proprio da Soccorso Amico e dalla cooperativa Mediservice, con il patrocinio dell'ordine dei medici e degli odontoiatri della provincia di Salerno. Ad introdurre i lavori sarà proprio Bruno Ravera, presidente provinciale dell'ordine dei medici. Numerosi i relatori che interverranno nel corso dell'evento.

Interverranno: Pier Giorgio Turco, oculista, che ha svolto attività tra Mozambico, Madagascar, Ghana, Nigeria e Congo; Alfredo Scavone, leader dell'associazione Nuova Officina di Sarno, che ha operato con la "Brigata medica" in varie parti dell'America Latina, tra cui Nicaragua e Salvador; Bruno Scannapieco, che da qualche anno si spende in Bangladesh; il gastroenterologo Giovanni Ricco che, con altri colleghi e l'associazione Marcegallia, ha fondato il progetto Haiti e India, dando l'opportunità a personale medico e sanitario proveniente da questi paesi di formarsi sia nella gestione di urgenze ed emergenze sia nelle indagini di laboratorio, anche grazie all'apporto dei volontari di Soccorso Amico diretti dal dottor Pippo Satriano e dalle sue strette collaboratrici Lina e Manuela. E ancora, Mario Fortunato, dottore in Scienze agrarie, che collabora con don Andrea Vece della Comis alla realizzazione di un'importante azienda zootecnica nello Zambia; i dottori Pasquale Cavaliere e Gerardo Di Filippo, che hanno collaborato con la Comis in Congo e Zambia e sono artefici dell'arrivo in Italia di Leah, una bambina zambiana affetta da una grave forma di anchilosi alle ginocchia e all'articolazione della bocca che le impediva di camminare e di nutrirsi in modo adeguato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Salerno: San Matteo ed il Miracolo della Manna

social

Turismo, la spiaggia di Santa Teresa su "Lonely Planet": l'annuncio del sindaco

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento