menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vietri sul mare: Sos consumatori scrive una lettera al Prefetto

Lorenzo Forte, responsabile provinciale dell'associazione Sos utenti consumatori, ha scritto una lettera al Prefetto Pantalone in merito alla situazione derivante dalla frana di Vietri

Lorenzo Forte, responsabile provinciale dell'associazione Sos utenti consumatori, ha scritto una lettera al Prefetto Pantalone in merito alla situazione derivante dalla frana di Vietri. "Esprimiamo una forte preoccupazione e chiediamo una soluzione immediata ed equa per le popolazioni interessate dalla frana di Vietri sul Mare, in merito alla grave problematica legata alla mobilità e alla libera circolazione, garantita solo fino alle ore 22:30 con senso alternato, per poi essere costretti all’utilizzo dell’autostrada e del pedaggio di 2 euro a tratta fino alle ore 6:0 - scrive nella lettera Forte - L’associazione SOS Utenti Consumatori preoccupata per i cittadini dell’agro-nocerino-sarnese e della costiera Amalfitana, scrive alle Signoria Vostra affinche’ si trovi una soluzione equa e tempestiva per risolvere il grave problema di mobilità sul territorio interessato dalla frana di Vietri sul Mare, che proprio nelle ultime 48 ore ha registrata un ennesimo episodio di approssimazione Istituzionale che stiamo qui a denunciare"

"Chiediamo al Prefetto - continua il responsabile di Sos utenti consumetori - di emanare un provvedimento, che garantisca, fino a quando sussistono i disagi di mobilità sopra esposti,la circolazione gratuita senza pedaggio dalle ore 22:30 alle 6:00, da Salerno verso Cava de Tirreni e viceversa, ovvero in mancanza di tale provvedimento quantomeno si garantisca un pedaggio ridotto del 50% di 1 euro a tratta, così da venire incontro ai cittadini che vengono eccessivamente vessati e non per loro responsabilità da questa situazione ce non vede soluzione a breve ma che si complica sempre di più; Inoltre si chiede di intervenire sulla Provincia di Salerno per aggiornare l’ordinanza e sulle Ferrovie per garantire un servizio più puntuale e degno di uno Stato civile" conclude Forte nella lettera.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Salerno usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento