Cronaca

Crisi idrica nel salernitano: 18 comuni restano a secco, la mappa dei disagi

Tale disposizione è stata adottata per fronteggiare la crisi idrica e permettere il riempimento delle vasche di accumulo

Disagi in vista, nel salernitano: intorno alle ore 20 di questa sera, venerdì, infatti, sarà interrotta l’erogazione idrica. A restare a secco, in particolare, Postiglione, Controne, Castelcivita, Ottati, Sant’Angelo a Fasanella, Serre, Aquara, Roccadaspide, Castel San Lorenzo, Felitto, Altavilla Silentina, Albanella, Capaccio Paestum, Giungano, Ogliastro Cilento, Rutino, Lustra e Perdifumo.

La disposizione

Tale disposizione è stata adottata per fronteggiare la crisi idrica e permettere il riempimento delle vasche di accumulo. Salvo imprevisti, ad ogni modo, il servizio sarà ripristinato domani, 2 novembre, alle ore 7:30.


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crisi idrica nel salernitano: 18 comuni restano a secco, la mappa dei disagi

SalernoToday è in caricamento