Cronaca

Trenta comuni salernitani senz'acqua a Natale: la mappa dei disagi

I rubinetti resteranno a secco fino alle ore 7.30 del 26 dicembre. A Santo Stefano, invece, la situazione dovrebbe tornare alla normalità

Disagi il giorno di Natale per trenta comuni della provincia di Salerno. La crisi idrica, infatti, continua a persistere soprattutto nella zona sud. I rubinetti resteranno a secco fino alle ore 7.30 del 26 dicembre. A Santo Stefano, invece, la situazione dovrebbe tornare alla normalità.

La mappa

L’Asis sospenderà l’erogazione idrica nei seguenti comuni: Oliveto Citra, Contursi Terme, Colliano, Palomonte, Buccino, San Gregorio Magno, Romagnano al Monte, Ricigliano, Sicignano degli Alburni, Postiglione, Serre, Controne, Castelcivita, S. Angelo a Fasanella, Aquara, Roccadaspide, Castel S. Lorenzo, Felitto, Altavilla, Albanella, Capaccio, Giungano, Ogliastro, Rutino, Lustra, Perdifumo, Castellabate e la sede Asis di Agropoli che fornisce quattro centri cilentani.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trenta comuni salernitani senz'acqua a Natale: la mappa dei disagi

SalernoToday è in caricamento