Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca

Cava, sospetta meningite per il bimbo: immediata l'attivazione delle strutture sanitarie

Il perfetto funzionamento della macchina organizzativa ha consentito che passassero solo un paio di ore dall'arrivo del bambino all'ospedale di Cava dei Tirreni al suo trasferimento nella struttura specialistica Cotugno di Napoli

Immediata la risposta dal personale in servizio presso il plesso S. Maria dell’Olmo di Cava dei Tirreni, in merito al caso di sospetta meningite che avrebbe colpito un bambino di cinque anni di Nocera. A precisarlo in una nota, la Direzione Generale dell'Azienda Ospedaliera Universitaria: il Direttore dell’U.O.C. di Pediatria sospettando una possibile forma di meningite, alle 12 di ieri, ha immediatamente attivato il protocollo previsto, allertando l’Ospedale Cotugno di Napoli e, nel contempo, prestando le prime cure al bambino che, poco dopo, è stato trasferito nella struttura partenopea.

Nel frattempo il Direttore Medico di Presidio acquisita la segnalazione del caso sospetto di meningite, ne ha immediatamente inoltrata comunicazione, come da protocollo, all’Unità Operativa di Prevenzione Collettiva di Cava dei Tirreni, oltre a premunirsi di contattare telefonicamente il responsabile di tale unità per avere certezza  che in tempi minimi si potessero attivare tutte le procedure di prevenzione di loro responsabilità. Immediatamente, il personale sanitario, a fronte del sospetto, è stato sottoposto a profilassi. Il perfetto funzionamento della macchina organizzativa ha consentito che passassero solo un paio di ore dall’arrivo del bambino all’ospedale di Cava dei Tirreni al suo trasferimento nella struttura specialistica Cotugno di Napoli.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cava, sospetta meningite per il bimbo: immediata l'attivazione delle strutture sanitarie

SalernoToday è in caricamento