menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Nino Savastano

Nino Savastano

Sempre più servizi per chi è in difficoltà a Salerno: circa 400 famiglie sostenute dal Comune

L'assessore alle Politiche Sociali, Savastano: "Il nostro scopo è quello sostenere le famiglie in difficoltà attraverso servizi, quali il pagamento delle utenze o l'accompagnamento sanitario, invece che l'erogazione di euro"

Non mero assistenzialismo, ma offerta di servizi per chi ne ha davvero bisogno. Questa la linea adottata dal settore delle Politiche Sociali del Comune di Salerno, come spiegato dall'assessore Nino Savastano. Sono oltre 400 le famiglie della città aiutate dal settore socio-formativo guidato dal direttore Rosario Caliulo, attraverso percorsi di accompagnamento intesi come il pagamento delle utenze domestiche e il supporto per le spese mediche o le trasferte per interventi sanitari specifici. Negli ultimi due anni, gli investimenti comunali destinati ai salernitani in difficoltà sono cresciuti da 30mila ad oltre 100mila euro. Tali interventi di sostegno, attuati in collaborazione con la Caritas, consentono a padri di famiglia e a persone non abbienti di condurre una vita dignitosa, pagando le bollette o ricevendo cure sanitarie necessarie.

Ultima, solo in termini cronologici, delle iniziative portate avanti dallo staff comunale guidato dall'assessore Savastano, la convenzione con L'Abbraccio Onlus per la realizzazione del ristorante sociale che offre, a chi ha bisogno, di avere un pasto caldo, da fine aprile, ogni giorno, al costo simbolico di 1 euro per gli adulti. La struttura che ospita il tenace progetto sostenuto dall’8xmille della Chiesa Valdese, sita in via Fresa, è stata messa a disposizione, infatti, dal Comune di Salerno che segnalerà all'associazione alcuni dei cittadini che potranno usufruire del nuovo servizio di ristorazione. Peraltro, sempre l'Abbraccio Onlus sta già portando avanti il Pronto Soccorso Sociale, altra lodevole iniziativa finalizzata a tendere una mano a chi necessita di cure, ma, economicamente, non può permettersele. "Il nostro scopo è quello sostenere le famiglie in difficoltà attraverso servizi, quali il pagamento delle utenze o l'accompagnamento sanitario, invece che l'erogazione di euro: questa la scelta dell'amministrazione comunale che, nonostante la crisi attuale, non rinuncia, ma, anzi accresce il sostegno alla persona e si pone al fianco di chi ha bisogno in maniera concreta", ha ribadito l'assessore Savastano, sottolineando l'importanza della rete sociale costituita in città, coordinata dal settore delle Politiche Sociali del Comune.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento