Sottopasso pericoloso a Battipaglia: infiltrazioni e distacco di calcinacci, l'appello sui social

Sul gruppo facebook "Sei di Battipaglia...il vero", un utente ha denunciato la pericolosità del solaio del sottovia che presenta infiltrazioni e distacchi di muratura

Foto Fb

Scatta l'allarme tra i residenti di Battipaglia per le condizioni del ponte del sottopasso ferroviario che attraversa il centro della cittadina della Piana del Sele.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La denuncia

Sul gruppo facebook Sei di Battipaglia ….il vero, un utente ha denunciato la pericolosità del solaio del sottovia che presenta infiltrazioni e distacchi di muratura che potrebbero peggiorare con le forti piogge. Auspicabile, in tal senso, un intervento da parte degli enti preposti, per le verifiche e i provvedimenti del caso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si laurea a 20 anni con Lode in Ingegneria Informatica: targa per un salernitano

  • Covid-19, De Luca firma l'ordinanza: movida di nuovo sotto controllo

  • Tromba marina devasta Salerno: alberi sradicati e tegole volanti, paura al "Galiziano"

  • Test sierologici gratuiti per Covid-19 e Epatite C: l'iniziativa a Salerno

  • Dramma a Montecorvino Pugliano, donna si impicca sul balcone di casa

  • Il maltempo mette in ginocchio la provincia: scattano evacuazioni a Sarno

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento