menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Spaccio agro nocerino sarnese, due arresti

I carabinieri del reparto territoriale hanno arrestato un 34enne che coltivava stupefacenti a Nocera Superiore e una badante straniera che aveva dosi di droga a Sant'Egidio del Monte Albino. L'uomo è finito ai domiciliari

Due persone sono state arrestate nella giornata di ieri dai carabinieri del reparto territoriale di Nocera Inferiore, agli ordini del tenente colonnello Gianfilippo Simoniello, impegnati in servizi di controllo antidroga.

NOCERA SUPERIORE - A conclusione di una mirata attività investigativa i carabinieri hanno fatto irruzione all'interno di un'abitazione in uso a G. B., 34 anni, già noto alle forze dell'ordine, arrestandolo in flagranza del reato di coltivazione di cannabis indica sativa. Nel corso della perquisizione domiciliare i militari hanno trovato e sequestrato otto piante della specie indicata. L'uomo è stato sottoposto agli arresti domiciliari su disposizione dell'autorità giudiziaria.

SANT'EGIDIO DEL MONTE ALBINO - I carabinieri della tenenza di Pagani hanno arrestato in flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti una cittadina romena di 25 anni, G. I. le sue iniziali. La donna, in seguito ad una perquisizione domiciliare, è stata trovata in possesso di 13 grammi di sostanze stupefacenti. E' stata arrestata e condotta presso il carcere di Salerno, zona Fuorni, a disposizione dell'autorità giudiziaria.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

Salute

Moderna e Pfizer: ecco cosa cambia da lunedì

social

Dopo il "Zitt!" arriva la festa anche per Raffaele il Vikingo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento