Cronaca

Scafati, in casa con la droga e i nomi dei "clienti": 20enne a processo

Il giovane è accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. La Procura di Nocera Inferiore ha chiesto il giudizio immediato

Dovrà difendersi in un processo il 20enne che, lo scorso settembre, venne arrestato dai carabinieri con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

Il blitz

Nel corso di una perquisizione presso la sua abitazione, dov’era sottoposto agli arresti domiciliari, i carabinieri trovarono diverse dosi di marijuana e crack, pronte per essere vendute, ed anche circa 80 euro in contati, considerati provento dell’attività di spaccio. Non solo. Ma, sempre nel corso dei controlli, sequestrarono anche dei fogli dove – secondo la Procura di Nocera Inferiore - il giovane teneva segnalate le “ordinazioni” dei clienti. Di qui la richiesta del giudizio immediato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scafati, in casa con la droga e i nomi dei "clienti": 20enne a processo

SalernoToday è in caricamento