"Arsenale" in un borsone e materiale per lo spaccio di droga: nei guai 19enne di Montecorvino

C. D., queste le iniziali del giovane di Montecorvino Rovella che è stato denunciato per detenzione illecita di armi e spaccio di droga

E' stato sottoposto al controllo dei carabinieri, a Montecorvino Rovella e, a seguito di una perquisizione, è stato trovato nascosto in un borsone uno sfollagente di 45 centimetri, un tirapugni in certo, 10 coltelli a serramanico, 125 cartucce di diverso calibro, due bilancini di precisione e tutto il materiale per confezionare droga.

La denuncia

Un vero e proprio arsenale, quello in dotazione di un diciannovenne incensurato, C. D., queste le iniziali, di  Montecorvino Rovella. Il giovane è stato denunciato per detenzione illecita di armi e spaccio di droga.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimbo con la febbre: la mamma non aspetta il tampone e lo porta in ospedale, entrambi positivi

  • Incidente a Olevano: troppo gravi le ferite, muore 43enne

  • Covid-19: positivo anche un vigile collegato ai casi di Pontecagnano, sospetto di contagio a Cava

  • Violate norme anti Covid: la polizia chiude bar a Salerno

  • Travolte da un'auto su un muretto, amputata la gamba a Giulia: l'amica avvia una raccolta fondi

  • Covid-19: 5 nuovi contagi in Campania, oggi 2 positivi ad Eboli

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento