menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spaccio di droga a Battipaglia: arrestato un marocchino

All'interno di un armadio, nascosta tra gli indumenti, è stata trovata la somma di 1.350 euro, sicuro guadagno dell'attività di spaccio

La polizia della Squadra Investigativa del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Battipaglia, ieri, ha tratto in arresto un cittadino marocchino di 31 anni, residente a Campagna, colto in flagranza di detenzione di hashish. I poliziotti hanno eseguito una perquisizione personale e domiciliare nei confronti dello straniero, trovando, all'interno di una scatola di cartone posta su un mobile nella camera da letto, hashish, avvolta in un involucro di cellophane di colore argento, del peso complessivo lordo pari a 53,34 grammi.

Trovato, poi, un coltello a scatto con manico in finto legno, della lunghezza complessiva di 22 centimetri con la lama impregnata di hashish. E poi, all'interno dell'armadio, nascosta in molteplici indumenti, è stata trovata la somma di danaro pari 1.350 euro, sicuro guadagno dell'attività di spaccio. Per tali motivi, l'uomo è stato sottoposto agli arresti domiciliari, in attesa di successive disposizioni.

Il controllo del cittadino marocchino, regolare sul territorio italiano e domiciliato nel comune di Campagna, è avvenuto nei pressi di un esercizio pubblico in località Quadrivio di Campagna. L'arresto segue quelli effettuati sempre dal personale della Squadra Investigativa del Commissariato di Battipaglia il 15 gennaio, quando vennero tratte in arresto quattro persone per detenzione, in concorso, di sostanza stupefacente del tipo cocaina, droga nascosta all'interno di un folto cespuglio situato in località Santa Maria La Nova, a Campagna.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento