Cronaca

Spaccio tra San Severino e Castel San Giorgio: denunce, segnalazioni e sequestro di droga

I carabinieri di Mercato San Severino sono entrati in azione a seguito delle segnalazioni dei cittadini

Sono stati denunciati, per spaccio, due trentenni nella Valle dell'Irno e a finire nei guai, anche 10 giovani segnalati alla Prefettura per consumo di sostanze stupefacenti. Nell'intervento, in particolare, due le denunce per abbandono di siringhe ed una terza ad una persona che ha violato le misure di prevenzione anti Coronavirus, scavalcando un cancello, all’interno della villa comunale di Castel San Giorgio.

Il blitz

I carabinieri di Mercato San Severino hanno, dunque, individuato due centrali di spaccio concentrate tra i comuni di San Severino e Castel San Giorgio, intervenendo nella zona del parco Santina Campana, alla frazione Carifi di Mercato San Severino ed a Castel San Giorgio. Sequestrate diverse dosi di stupefacente tra eroina, cocaina, hashish e marijuana. Uno dei denunciati aveva con sé 10 dosi tra cocaina ed eroina, l’altro invece 30 grammi di hashish e un bilancino oltre ad un centinaio di euro, probabile guadagno dell’attività di spaccio. Preziose, dunque, le segnalazioni da parte dei cittadini.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio tra San Severino e Castel San Giorgio: denunce, segnalazioni e sequestro di droga

SalernoToday è in caricamento