Spaccio nei pressi della Cittadella: arrestato 46enne, il blitz dei Falchi

Nella serata, i poliziotti sono riusciti a individuare, precisamente nei pressi di un bar vicino, la persona descritta che, dopo una breve attività di osservazione, è stata prontamente bloccata prima che si allontanasse

Salerno al setaccio:  la Polizia intensifica i servizi per la “movida”. Sono stati arrestati, infatti, un “pusher” salernitano ed un “taccheggiatore” georgiano.  

Il blitz

Ieri sera, 6 maggio, i Falchi hanno tratto in arresto un “pusher” trovato in possesso di dosi di stupefacenti pronte per lo spaccio. Gli agenti hanno effettuato un servizio di appostamento in zona centro città, dove era stata segnalata la presenza di una persona dai capelli brizzolati che spacciava stupefacenti nella zona della lungoirno, nei pressi della Cittadella Giudiziaria. Nella serata, i poliziotti sono riusciti a individuare, precisamente nei pressi di un bar vicino, la persona descritta che, dopo una breve attività di osservazione, è stata prontamente bloccata prima che si allontanasse e sottoposta a perquisizione personale: è stato trovato in possesso di alcune dosi di eroina, già confezionate e pronte alla vendita, nonché sostanza per il taglio dello stupefacente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'arresto

L’uomo, identificato per F.L., 46enne salernitano, pluripregiudicato per reati relativi agli stupefacenti, è stato tratto in arresto e, dopo le formalità di rito, condotto ai domiciliari, a disposizione dall’Autorità Giudiziaria, in attesa del giudizio di convalida dell’arresto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: sospesa la scuola fino al 30 ottobre, chiusi i circoli e stop all'asporto dopo le 21 e alle feste

  • Covid, nuova ordinanza della Regione Campania: confermate le restrizioni

  • Campania: dietrofront sulla scuola, non riaprono neppure le elementari

  • Covid-19: il coprifuoco inizia venerdì, De Luca denuncia la mancanza di personale sanitario

  • Mini-lockdown in Campania: pubblicata l'ordinanza, De Luca frena le attività e chiude le scuole

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: più smart working e nuova stretta sui ristoranti, possibile freno alle palestre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento