Cronaca

"Sto litigando in auto con la mia fidanzata", ma stava spacciando: un arresto a Salerno

I poliziotti hanno trovato G.S., salernitano del 1994, in possesso di 22 involucri di cocaina nonché la somma di 415 euro suddivisa in banconote di vario taglio ed un telefono cellulare nascosti nelle scarpe

E' stato messo in manette uno spacciatore salernitano, nella notte: i poliziotti della sezione Volanti hanno notato, nella zona di Pastena e Sant’Eustachio, un’auto a due posti, ferma, con due persone a bordo, intente a parlare con un terzo giovane, a piedi, che stazionava nelle immediate vicinanze. Insospettiti, gli agenti hanno proceduto ad un controllo anche se il conducente affermava di trovarsi in quel luogo esclusivamente per discutere con la propria fidanzata, passeggera del veicolo: hanno rinvenuto addosso al conducente numerose dosi di droga.

L'arresto

In particolare, i poliziotti hanno trovato G.S., salernitano del 1994, in possesso di 22 involucri di cocaina nonché la somma di  415 euro suddivisa in banconote di vario taglio ed un telefono cellulare nascosti nelle scarpe. Inoltre, gli agenti hanno effettuato una perquisizione domiciliare e, all’interno dell’armadio nella camera da letto, hanno trovato 600 euro, mentre in un vano dispensa, ricavato nel muro della cucina, era nascosto un bilancino di precisione che è stato sequestrato. Il pusher è finito ai domiciliari.

polizia2-2-5

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Sto litigando in auto con la mia fidanzata", ma stava spacciando: un arresto a Salerno

SalernoToday è in caricamento