Spaccio a Nocera, arrestato un 24enne e scovata altra droga in un pozzetto

Gli agenti hanno provveduto alla perquisizione della casa di un parcheggiatore, un pregiudicato per reati specifici, C.A., 24enne di Cava de’ Tirreni che risiede insieme alla famiglia ed in particolare al fratello, C. L. 23enne, poi scoperto pusher

Prosegue senza sosta, la lotta allo spaccio a Nocera Inferiore. La Polizia di Stato del Commissariato di Pubblica Sicurezza proceduto al controllo di un individuo sospetto, intento a girovagare per le aree di sosta di via Rea e presumibilmente dedito all’attività di parcheggiatore abusivo. Un rapido
controllo sulla persona ha permesso di trovare e sequestrare una piccola dose di sostanza stupefacente, risultata poi essere al narcotest di tipo
marijuana. Gli agenti, dunque, hanno provveduto anche alla perquisizione della casa dell'uomo, un pregiudicato per reati specifici, C.A., 24enne di Cava de’ Tirreni che risiede insieme alla famiglia ed in particolare al fratello, C. L. 23enne. Supportati dall'unità cinofila antidroga, gli agenti hanno sequestrato due “stecche” di hashish del peso di 22 grammi, due bilancini di precisione e la somma in contanti di 305 euro, sicuro provento di spaccio.

L'arresto

C.L. è stato pertanto tratto in arresto in flagranza per detenzione ai fini di spaccio e condotto agli arresti domiciliari, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Per C.A., parcheggiatore abusivo, oltre alla segnalazione all’Ufficio Territoriale del Governo in qualità di assuntore di sostanze stupefacenti e psicotrope, è stata avviata la proposta al Questore di Salerno per l’applicazione della misura di prevenzione del divieto di ritorno nel comune di Nocera Inferiore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La scoperta

In un'altra zona di via Rea, all’interno di un pozzetto per l’acqua utilizzato per l’irrigazione delle aree verdi, le Volanti in servizio di controllo del territorio hanno rinvenuto 4,76 grammi di hashish già suddivisi e confezionati in dosi, un bilancino di precisione, della pellicola tipo “domopack” e numerose bustine per il confezionamento, probabilmente nascosti proprio da un “pusher”, per l’intensificazione dei controlli antidroga in città da parte della Polizia di Stato con l’ausilio delle unità cinofile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si laurea a 20 anni con Lode in Ingegneria Informatica: targa per un salernitano

  • Elezioni amministrative 2020: la diretta dello spoglio, i risultati

  • Tromba marina devasta Salerno: alberi sradicati e tegole volanti, paura al "Galiziano"

  • Elezioni regionali 2020: ecco chi è mister preferenze a Salerno città, i più votati

  • Bonus tiroide: di cosa si tratta e come fare per richiederlo

  • Regionali 2020, plebiscito per De Luca in Campania: i risultati definitivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento