Mercoledì, 19 Maggio 2021
Cronaca

Spaccio di droga e violenza nel Cilento: due arresti dei carabinieri

A finire in manette D.B, 36enne, colto in possesso di eroina e hashish, e V.D.M. che ha prima aggredito il personale del Sert di Sapri e poi preso a calci e pugni i militari

I carabinieri di Sapri, agli ordini del maresciallo aiutante Pietro Marino, hanno tratto in arresto D.B., 36 anni, e V.D.M., 25 anni, entrambi del posto.Il primo, grazie anche all’aiuto di Ciro e Rex, i due cani-poliziotto del nucleo cinofili carabinieri di Pontecagnano, è stato colto in possesso di eroina e hashish che deteneva illecitamente all’interno della cantina di casa. La droga, poi sequestrata, era già suddivisa in dosi e raggiungeva il peso di circa dieci grammi.

Il secondo, invece, è stato tratto in arresto per furto, danneggiamento e resistenza a pubblico ufficiale. Il 25enne, infatti,  dopo essersi recato presso il Sert di Sapri e dopo aver aggredito il personale sanitario si è introdotto all’interno dell’archivio impossessandosi di una cartella clinica ed è uscito dopo aver distrutto interamente i locali adibiti al Servizio per le Tossicodipendenze. Ma ad attenderlo all’uscita c’erano i militari dell’Arma, ai quali ha prima opposto resistenza con calci e pugni e poi ha tentato la fuga a piedi, ma è stato subito immobilizzato e tratto in arresto.

Inoltre il giovane è stato anche deferito per guida senza patente visto che si era recato al Sert con un motorino, poi sequestrato, senza essere in possesso della patente di guida. Entrambi i giovani si trovano ora agli arresti domiciliari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio di droga e violenza nel Cilento: due arresti dei carabinieri

SalernoToday è in caricamento