rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Eboli

Droga, furti e prostituzione: quattro arresti nella valle del Sele

Operazione a largo raggio dei carabinieri in diversi comuni del territorio: il bilancio è di quattro arresti e dieci persone denunciate

Quattro arresti e dieci persone denunciate: questo il bilancio di un'operazione a largo raggio messa in atto in diversi comuni della valle del Sele dai carabinieri della compagnia di Eboli, agli ordini del capitano Alessandro Cisternino. Le operazioni si sono svolte nel territorio dei comuni di Eboli, Castelcivita e Campagna: diverse le persone sottoposte a controllo e numerosi i circoli ricreativi controllati.

CASTELCIVITA - Rubano attrezzature e ferro da un cantiere edile per un valore di 60mila Euro: in manette C. C. 30 anni e M. M. 25 anni, entrambi di nazionalità romena ed entrambi già noti alle forze dell'ordine. Denunciati inoltre tre complici che sono però riusciti a sfuggire alla cattura. Due furgoni carichi di refurtiva sono stati posti sotto sequestro.

CAMPAGNA - Si trovava agli arresti domiciliari eppure è stato sorpreso dai carabinieri fuori dalla propria abitazione: per M. E., 45 anni, è quindi scattato l'arresto.

EBOLI SANTA CECILIA - Un 43enne del posto, S. O. le sue iniziali, è stato condotto presso il carcere di Salerno, zona Fuorni, dovendo espiare la pena di 3 anni per reati relativi alle sostanze stupefacenti. Dieci invece le prostitute denunciate per violazione agli obblighi imposti dal foglio di via. Segnalati inoltre due giovani quali assuntori di droga mentre, nell'ambito della sicurezza stradale, è stata ritirata la patente di guida a due persone per guida in stato di ebbrezza: i due veicoli sono stati sequestrati (uno era già sottoposto a sequestro amministrativo).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga, furti e prostituzione: quattro arresti nella valle del Sele

SalernoToday è in caricamento