Cronaca

Spaccio e furti nel Salernitano, arrestato 45enne a Montecchio Emilia

L'uomo, che si era trasferito da alcuni parenti, è stato rintracciato ieri dai carabinieri che lo hanno rinchiuso nel carcere di Reggio Emilia

Associazione a delinquere finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione abusiva di armi e furto. Con queste accuse, il Tribunale di Salerno ha condannato ad una pena complessiva di 4 anni, 3 mesi e 12 giorni di reclusione, oltre alla pena pecuniaria di 32 mila euro, a un operaio 45enne originario della Campania.

Le accuse

I fatti risalgono tra il 2008 e il 2011 e sono stati commessi tutti nella provincia di Salerno. L'uomo, che da qualche tempo si era stabilito a Montecchio Emilia (Reggio Emilia) presso alcuni parenti, è stato rintracciato ieri dai carabinieri della locale stazione che, dopo avergli notificato il provvedimento restrittivo, lo hanno arrestato e portato nella casa circondariale di Reggio Emilia, dove dovrà scontare la condanna.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio e furti nel Salernitano, arrestato 45enne a Montecchio Emilia

SalernoToday è in caricamento