menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nascondevano la droga in casa e negli slip: nei guai mamma e due minori

Due giovani sono stati fermati dai carabinieri nei pressi del bar “Good Life”, situato in Piazza Giovanni XXIII a Bellizzi. La perquisizione, successivamente, si è spostata nell'abitazione di una 55enne della zona

La scorsa notte, a Bellizzi, i carabinieri hanno arrestato una donna di 55 anni del posto e deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Salerno, il figlio 16enne insieme ad 17enne amico di famiglia per concorso in detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I due minorenni, infatti, sono stati fermati, in atteggiamento sospetto, nei pressi del bar “Good Life”, situato in Piazza Giovanni XXIII. Nel corso della perquisizione il 16enne è stato trovato con 6 grammi di hashish nascosti negli slip.  

Per questo, successivamente, i militari dell’Arma hanno esteso i controlli anche all’interno dell’abitazione della madre del giovane, che hanno permesso di scoprire altri 18 grammi di hashish, in due pezzi, nascosti nell’armadio della camera da letto della donna. Ma anche  un borsello, abilmente appeso sullo stendi abiti posto sul balcone, contenente un pezzo di hashish del peso di 75 grammi, ulteriori 11 stecche dello stesso stupefacente, per un peso complessivo di 22 grammi, e la somma contante di 150 euro.

Tutta la merce è stata sottoposta a sequestro insieme ad un coltello con lama ancora intrisa di hashish e numerose bustine, utilizzate per il confezionamento, presenti in casa. La donna, al termine delle formalità di rito, è stata condotta agli arresti domiciliari, in attesa del rito direttissimo disposto per domani.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento